PERCHÉ NON SI STA RIMUOVENDO LA BERKAN B?

Q.T. (Id. 10439577 del 27/11/2020): Perché non si sta rimuovendo la Berkan B? 

Premesso che

  • Come Ravenna in Comune eravamo stati tra i primi e anche tra i pochi a lanciare l’allarme sulle criticità in cui versa la Pialassa del Piombone. Nelle sue acque giacciono ancora i resti dell’affondamento di una nave, la Berkan B, avvenuto il 5 marzo 2019 dopo essersi spaccata in due durante approssimative operazioni di smantellamento.
  • Proprio il giorno prima il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Rossi in un’apposita commissione consigliare aveva affermato: “Navi in Piallassa, è un problema di grande attenzione, di competenza e di responsabilità della Capitaneria di Porto di Ravenna”

Ricordato che

  • Di lì a poco, l’avvio di un’indagine da parte della Procura della Repubblica per inquinamento, abuso e omissione di atti d’ufficio gli aveva fatto cambiare idea, portandolo ad annunciare che entro la fine del 2019 il relitto sarebbe stato rimosso da parte della stessa Autorità Portuale
  • Poiché nel settembre dello scorso anno tutti i vertici dell’ente porto erano stati sospesi dalle loro funzioni su richiesta della Procura, era al Sindaco che avevamo chiesto in un Question Time di far conoscere con urgenza in quali tempi sarebbero stati effettivamente rimossi il relitto della Berkan B e gli altri relitti.
  • Al Question Time non fu data risposta soddisfacente ma una promessa fu fornita da Rossi che aveva garantito la liberazione dell’area per l’inizio del 2020 essendo stati affidati i lavori a Micoperi per la ragguardevole somma di 9 milioni di euro

Preso atto che

  • Nessun lavoro è da allora iniziato. La Procura, a fine indagine, ha chiesto il rinvio a giudizio per disastro ambientale per il Presidente Rossi e Italia Nostra ha formulato pochi giorni fa una segnalazione ai Ministeri competenti “vista la gravità della situazione sia dal punto di vista della sicurezza del traffico portuale che, soprattutto, dell’ambiente e della salute dei cittadini”

Evidenziato che

  • Come Ravenna in Comune non possiamo che trovarci d’accordo ed essere giorno dopo giorno sempre più preoccupati per questa grave situazione irrisolta in una parte del territorio comunale che dovrebbe essere tutelata anche per il valore ambientale

Si chiede al Sindaco

  • di riferire con urgenza in quali tempi saranno effettivamente e realmente rimossi il relitto della Berkan B e gli altri relitti
  • cosa stia facendo l’Amministrazione per ottenere dall’Autorità di Sistema Portuale il rispetto dei tempi di volta a volta preventivati e sempre disattesi per la bonifica della Pialassa del Piombone.

Massimo Manzoli

Capogruppo Ravenna in Comune

[Nella fotografia: la Berkan B durante lo smantellamento e prima di affondare]

#MassimoManzoli #RavennainComune #Ravenna #BerkanB #PialassadelPiombone

___________________________________________________

Rottame Berkan B: Ravenna, un porto del terzo mondo. Italia Nostra informa i Ministeri

Fonte: RavennaNotizie del 18 novembre 2020

__________________________________________________________________

Alla Micoperi il compito di recuperare il relitto della Berkan B. L’avvio dei lavori previsto per il prossimo mese

Fonte: PortoRavennaNews del 5 dicembre 2019

_________________________________________________________________

Rimozione relitto Berkan B, bando da 9 milioni: due offerte, una è di Micoperi

Fonte: Ravenna&Dintorni del 31 ottobre 2019

_________________________________________________________

DANNI ALL’ECOSISTEMA DEI PIOMBONI: IL SINDACO NON RISPONDE

Fonte: Ravenna in Comune del 18 settembre 2019

______________________________________________________________

Approntata l’operazione di recupero del relitto Berkan B

Fonte: RavennaWebTv del 7 giugno 2019

__________________________________________________________________

Facili Profezie di Disastri Annunciati

Fonte: Ravenna in Comune del 6 marzo 2019 

______________________________________________________

Ravenna in Comune: ” Pialassa dei Piomboni, tanti misteri mai risolti”

Fonte: Ravennatoday del 3 gennaio 2019

One comment to “PERCHÉ NON SI STA RIMUOVENDO LA BERKAN B?”
  1. Spesso le navi sono state rottamate e decoibentate dall’amianto in India o paesi in cui non si rispettano le più elementari misure di prevenzione e anche col ricorso allo sfruttamento del lavoro minorile ; sarebbe utile sapere se esiste già un piano di caratterizzazione per la Berkan onde evitare di “scoprire” all’ultimo minuto ce c’è amianto; RIMANE IL PROBLEMA DELLA URGENZA DELLA BONIFICA .

    Vito Totire, AEA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: