MASCHERINA SOSPESA

Si possono tirare le somme dell’iniziativa “Mascherina sospesa”, promossa dall’associazione Avvocato di Strada. Ispirata al modello del “caffè sospeso”, consistente nel lasciare una tazzina di caffè al bar pagata per chi non può permettersela, è stata destinata alla raccolta di presidi per la protezione dei più fragili (perché privi di propria una casa entro le cui pareti salvaguardarsi) dal rischio di contagio Covid-19. L’associazione, va ricordato, è impegnata anche a Ravenna nella tutela, a livello gratuito, delle persone senza fissa dimora.

Dopo essere stata lanciata a livello nazionale, la sua declinazione ravennate, con l’appoggio del Comune, ha ottenuto una grande adesione culminata, con la conclusione a fine gennaio, nella raccolta di circa 6.500 mascherine e oltre 500 gel sanificanti, e la successiva distribuzione ai dormitori di Ravenna e alle strutture locali che offrono i servizi a bassa soglia.

L’avvocato Michele Muscillo è il coordinatore dello sportello di Avvocato di Strada di Ravenna: «È doveroso ringraziare tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa e i cittadini che hanno attivamente contribuito al successo della stessa. Abbiamo potuto contare su una rete di raccolta capillare grazie all’adesione di Ravenna Farmacie, con le sue sedici farmacie sparse nel territorio ravennate, all’Ordine dei Farmacisti di Ravenna, e a tutte le farmacie, bar-tabacchi ed esercenti privati che hanno aderito con entusiasmo, oltre alle persone ed agli enti del territorio che ci hanno spontaneamente donato una notevole quantità di materiale. Ciò ha dimostrato quanto la sinergia e il coinvolgimento di tutti, cittadini, soggetti pubblici e privati, sia una risorsa indispensabile per continuare a garantire servizi basilari anche alle persone prive di una casa».

Un grande grazie ad Avvocato di Strada e a quante e quanti hanno collaborato.

#MassimoManzoli #RavennainComune #Ravenna #avvocatodistrada #mascherinesospese #nonesistonocauseperse

______________________________________________

Raccolte 6.500 mascherine per i senza fissa dimora

Fonte: Il Resto del Carlino del 20 febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: