C’È CHI FERMA L’AZZARDO E CHI NO: BONACCINI GIOCAFACILE

In Emilia Romagna hanno riaperto le sale slot. Nel Lazio no. Due regioni, entrambe con la maggioranza dello stesso “colore” (PD), e due comportamenti opposti. Certo, la vita di un presidente di regione è più semplice se non arriva un esposto da parte della potente lobby degli esercenti che chiede alla Corte dei Conti di far pagare di tasca propria a chi ha prorogato la chiusura i mancati incassi…

#RavennaInComune #Ravenna #slot #azzardo #Lazio #EmiliaRomagna

________________________________________________________________

Lazio, sale slot all’attacco di Zingaretti. Per 15 giorni di chiusura in più lo denunciano alla Corte dei Conti: “Danno erariale di 27 milioni”

Fonte: Zingaretti ferma l’azzardo almeno per un po’

________________________________________________________________________________

Fase 3, ordinanza Emilia Romagna: dal 19 giugno riaprono sale slot, bingo e scommesse

Fonte: Zingaretti dà via libera al gioco d’azzardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: