SCIOPERO DELLA RACCOLTA E DELL’ACQUISTO DI FRUTTA E VERDURA

Contro la parzialissima regolarizzazione degli irregolari, che lascia indietro tante e tanti, è stato proclamato da USB per oggi, 21 maggio 2020, lo sciopero della raccolta e dell’acquisto di frutta e verdura. Si asterranno dal lavoro per tutta la giornata le persone impegnate nel lavoro bracciantile.

Chiedono la solidarietà degli agricoltori, a loro volta schiacciati dallo strapotere dei giganti del cibo della grande distribuzione oraganizzata. Chiedono la solidarietà di chi la frutta e la verdura la compra, perché oggi non lo faccia nei supermercati.

La loro lotta è la nostra lotta. Come Ravenna in Comune​ aderiamo allo sciopero e all’appello di Aboubakar Soumahoro​ e chiediamo a chi si riconosce nei nostri valori di aderire a sua volta. Chi lavora ha diritti, chi produce ha diritti e anche chi la frutta e la verdura la mangia ha diritti: ad un cibo eticamente sano.

#MassimoManzoli #RavennainComune #Ravenna #nonsonoinvisibile

__________________________________________________________

Giovedì 21 maggio sciopero dei braccianti contro il dl Rilancio. Il sindacalista Soumahoro: ‘Non comprate frutta e verdura’

Sorgente: lo sciopero della frutta e verdura

 

One comment to “SCIOPERO DELLA RACCOLTA E DELL’ACQUISTO DI FRUTTA E VERDURA”
  1. Avevo letto della iniziativa al blog di Daniele Barbieri e altri; aderisco perchè la ritengo una iniziativa di lotta contro la schiavitù e per la civiltà nel nostro paese.

    Vito Totire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: