COSE CHE CI PIACCIONO ANCHE SE CI DISPIACCIONO

Non possiamo che essere dispiaciuti della chiusura di una libreria che dal 1973 ha accompagnato la storia di Ravenna prima e di Marina poi. Dalla Libreria Tarantola ci si è passati un po’ tutti o quasi e chi non l’ha fatto ora non potrà più farlo. Non deve stupire l’amore per i libri, le riviste e anche i giornali di carta per una lista che nella comunicazione in digitale si trova a proprio agio. Amiamo i libri che si possono toccare e i luoghi dove è possibile consultarli, prenderli a prestito e anche, naturalmente, comprarli. Per cui ci rattrista pensare alla chiusura come ad una perdita. E però…
E però siamo contenti di sapere che un bel po’ della libreria, grazie alla generosità di Anna Rosa e Paolo, è stata regalata. Ha così contribuito ad arricchire il patrimonio librario della scuola intitolata al partigiano Mario Pasi. E poi ha dotato la libreria “Libridine” che impiega una decina di ragazzi giovani con autismo e disabilità intellettiva della cooperativa sociale San Vitale. E, ancora, ha rifornito una biblioteca condominiale in corso di costituzione in una casa popolare di Faenza.
Grazie!

 

La ‘Tarantola’ di Marina dona i volumi e nasce una biblioteca di condominio a Faenza

Sorgente: Marina di Ravenna, chiude la libreria Tarantola. I libri regalati a una casa popolare – il Resto del Carlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: