HERA E GLI INCENDI.

C’è Modena il 3 marzo scorso: l’incendio si sviluppa in un capannone dove sono conservati i rifiuti ingombranti. Le indagini prendono la strada del dolo. Non c’è da stupirsi se proprio nel deposito HERA dal 2013 al 2015 sono state gestite illecitamente più di 125.000 tonnellate di rifiuti urbani e speciali per un giro d’affari di circa 800.000 euro grazie ad un’attività organizzata per il traffico di rifiuti, false attestazioni e truffa aggravata ai danni della Regione Emilia Romagna. Un caso isolato? No davvero! Nell’ottobre del 2015 tocca all’impianto di Cadelbosco di Sopra della ditta Idealservice, e uno ad aprile 2015 nella discarica di rifiuti Sabar a Novellara. Il 17 maggio 2015, è la volta di Zola Predosa nel bolognese, nell’area della centrale di teleriscaldamento. Altri due casi nel bolognese sono quello dell’mpianto di compostaggio di Hera a Sant’Agata a gennaio del 2014 e quello di Granarolo nell’impianto di selezione e recupero sempre di Hera nell’estate del 2016. E poi il 31 agosto 2016 l’incendio avviene nell’inceneritore comunale di Piacenza.
Per Ravenna abbiamo l’incendio nella discarica HERA del 1° di luglio 2017. Ma già nel 2009 ce n’era stato un altro.
Non è solo HERA ad essere interessata dal fenomeno, come si vede, ovviamente. In Italia tra maggio 2017 e ottobre 2018 si sono contati 380 episodi: http://verdi.it/rifiuti-345-incendi-da-maggio-2017-la-mapp…/ Del resto con le fiamme spariscono d’un colpo rifiuti ed eventuali prove di pratiche illegali!
Già ma HERA ci interessa particolarmente, dal momento che in quanto unico partecipante al bando per la raccolta rifiuti di Ravenna e Cesena è destinato ad accaparrarsi il servizio per i prossimi 15 anni!
#MassimoManzoli #RavennaInComune #ravenna #HERA #discariche#incendi


L’INCENDIO DEL 3 MARZO Sono da poco passate le 18 quando, domenica 3 marzo, un capannone dell’area di stoccaggio di rifiuti solidi urbani non pericolosi, situata nella discarica di Herambiente […]

Sorgente: L’incendio nella discarica di Herambiente a Modena, spiegato bene – Mafie Sotto Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: