Incentivazione dell’uso della Bicicletta nel Percorso Casa-Vavoro

Nel Consiglio Comunale di martedì scorso è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno che impegna la giunta ad incentivare l’impiego della bicicletta quale mezzo non inquinante per il raggiungimento della sede di lavoro. Ora facciamo in fretta ad attuarlo!

“Premesso che con la deliberazione n. 78 del 3 luglio 2018, il Consiglio Comunale di Ravenna ha adottato il “Piano Urbano della Mobilità Sostenibile”;

considerato che tra gli obiettivi del Piano Urbano per la mobilità sostenibile vi sono ricompresi anche quelli dell’incentivazione all’uso di mezzi non inquinanti, quali la bicicletta, e la riduzione dell’inquinamento dovuto ai gas di scarico dei mezzi alimentati da benzina o Diesel; preso atto che il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile dovrà essere poi accompagnato da azioni e progetti operativi che ne consentano la realizzazione;

ritenuto che l’esempio dei Comuni di Cesena e Cesenatico, che hanno messo a bando un sistema di incentivazione dell’uso della bicicletta nel percorso casa-lavoro, consistente nella rilevazione tramite apposita app installata sul proprio smartphone del chilometraggio effettuato e nell’erogazione di un contributo pari a 0,25 centesimi di euro a chilometro percorso per un tetto massimo di 2,5 euro al giorno e di 50 euro mensili;

dato atto che i Comuni di Cesena e Cesenatico utilizzano ai fini della concessione del contributo per l’uso della bicicletta nel percorso casa-lavoro i fondi ministeriali del Programma Sperimentale nazionale di Mobilità Sostenibile e che, con i dati raccolti potranno partecipare ad un nuovo bando nel 2021;

ritenuto inoltre che occorre incentivare e premiare chi sceglie di utilizzare la bicicletta come mezzo non inquinante nel tragitto casa-lavoro; impegna il Sindaco e la Giunta Municipale

  1. a richiedere nel prossimo bando ministeriale le risorse economiche nell’ambito del Programma Sperimentale nazionale di Mobilità Sostenibile e a richiedere, sempre per questo obiettivo, altre risorse economiche pubbliche sia regionali che europee;
  2. a pubblicare, previo il reperimento delle adeguate risorse economiche, un bando per l’incentivazione dell’uso della bicicletta per il percorso casa-lavoro”.

#MassimoManzoli #RavennaInComune #ravenna#bici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: