Extracoop fa pubblicità senza autorizzazioni sul palazzo merlato

Nel weekend scorso tutti noi abbiamo potuto aver notizia dell’inaugurazione del nuovo spazio commerciale denominato “extracoop” all’interno del centro commerciale Esp.
Nella settimana precedente abbiamo assistito a grosse proiezioni ( inviamo in allegato immagine ) sui muri dei palazzi di piazza del popolo, comprei quelli di palazzo Merlato, sede del comune.
Abbiamo ascoltato con molta attenzione la risposta al question Time presentato dal nostro consigliere Massimo Manzoli sulla pubblicità dell’extracoop sui muri di palazzo merlato in centro storico.
Siamo assolutamente insoddisfatti di una risposta mite, in stile “a mia insaputa” che dichiara in maniera inequivocabile come la Coop si sia permessa in assoluta autonomia di prendersi gioco delle regole e dei regolamenti del comune.
A nostro avviso non basta accertare le violazione e successivamente richiedere adeguate ammende come unica risposta data dall’assessore Cameliani. Riteniamo a questo punto che si analizzi velocemente la situazione e si chiuda quella che è un’importante voragine politica e normativa.
Vista la mancanza di precisazioni e in assenza di sanzioni serie e pesanti da parte dell’amministrazione temiamo che con un semplice proiettore chiunque possa arrogarsi il diritto alla propria pubblicità in qualsiasi punto della città. Potrebbe esserci un rischio far west pubblicitario inaccettabile.
Infine riteniamo che palazzi di interesse storico – artistico debbano essere al di sopra di ogni speculazione di tipo pubblicitario e su di essi sia vietata ogni forma di proiezione pubblicitaria.
Ovviamente non riteniamo la questione chiusa, e lavoreremo per far sì che vicende come queste non possano più accadere in centro storico ed in ogni parte del comune di Ravenna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: