Sul ballottaggio e sui confronti

Di: Raffaella Sutter
Fonte: Raffaella Sutter – pagina ufficiale Facebook

Massimiliano Alberghini dichiara su RavennaNotizie che sono in corso contatti e confronti con i rappresentanti delle tre liste escluse dal ballottaggio per verificare la possibilità di eventuali collaborazioni e convergenze su singoli punti programmatici condivisi. Né io né i portavoce di Ravenna in Comune , Dora Casalino e Massimo Manzoli, abbiamo avuto alcun contatto con Alberghini, che credo escluda giustamente a priori la possibilità di una qualsiasi convergenza con Ravenna in Comune.
Ho incontrato invece Michele de Pascale che ha convenuto con me che Ravenna in Comune è una lista alternativa e di opposizione al PD ed alla sua coalizione. Non abbiamo concordato alcuna intesa formale né informale né contrattato punti programmatici né voti. Gli ho ribadito che non darò indicazioni di voto e che invito alla libertà di coscienza e che i diversi orientamenti degli iscritti verranno discussi nell’assemblea di Ravenna in Comune del 15 giugno.
Certamente è evidente che Ravenna in Comune è abissalmente distante dalla destra e dalla Lega e nessuno di noi ha preso posizione per “il tanto peggio tanto meglio”, cioè meglio la Lega che il PD. La nostra posizione antifascista e di sinistra è chiara e non accettiamo i ricatti dei tanti che in questi giorni accusano Ravenna in Comune di consegnare la città alla destra non sostenendo il PD.
Diverse tra i nostri elettori sono le posizioni rispetto alla coalizione di centro sinistra e al ballottaggio, che vanno dall’orientamento a votare “il meno peggio” per evitare il rischio della destra al governo della città, al fare quadrato contro leghismo e fascismo in nome della storia antifascista e democratica di Ravenna, all’orientamento all’annullamento della scheda o all’astensione dal voto, ribadendo la posizione di un progetto politico alternativo al PD e al suo sistema di potere e di governo. De Pascale farà esattamente quello che si deve fare in un ballottaggio e cercherà punti programmatici che possano convincere elettori di sinistra ,che hanno votato al primo turno Ravenna in Comune, a votarlo. E saranno i cittadini a scegliere.

One comment to “Sul ballottaggio e sui confronti”
  1. Votate Michele De Pascale lui è un uomo di sinistra che crede nei valori della cooperazione, nella scuola pubblica , nell’ importanza dell’inclusione , nell’equità dei sessi , nella meritocrazia , nel dialogo……..
    votatelo
    non lasciamo la nostra città alla destra che la porterebbe allo sfascio !!!!!!non dimentichiamo i nostri partigiani il nostro passato….si rivolterebbero nelle tombe!!!
    ricordate ! alberghini punta al privato e ai ricconi!alle scuole paritarie…tavelli e company …..
    pensiamo al benessere della nostra Città , della nostra istruzione pubblica!!!!
    RIFLETTETE E VOTATE
    MICHELE DE PASCALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: