EVENTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

Domenica 22 Novembre dalle Ore 10.00 presso la Sala Auditorium, Piazzale Marinai d’Italia 19 a Marina di Ravenna si terrà l’iniziativa, Trivellazioni in Adriatico: approfondire per non sprofondare. Ravenna in Comune e Raffaella Sutter, candidata sindaco, ne discutono con Augusto De Sanctis (coordinamento no Ombrina) e Renato di Nicola (campagna “Contro Devastazione e saccheggio” dei territori e dei diritti sociali).
Sono previsti gli interventi di: Cristina Quintavalla portavoce dell’altra Emilia Romagna, On. Giovanni Paglia, Deputato SEL, Claudio Mattarozzi, circolo Matelda Legambiente.

Dopo il via libera alle trivelle previsto dallo ‘sblocca Italia’, diversi comitati di cittadini ambientalisti hanno dato vita ad importanti mobilitazioni in molte regioni. Nel mirino, in particolare, la parte che accentra a Roma il potere di rilasciare le autorizzazioni per le nuove attività di ricerca ed estrazioni di idrocarburi. Un modo, questo il timore, per aggirare le regioni, anticipando la riforma del Titolo V della Costituzione che prevede il ritorno alla competenza esclusiva dello stato in materia di produzione, trasporto e distribuzione dell’energia. Nel Ravennate, con il via libera del Ministero dello Sviluppo Economico, l’area a disposizione per le trivelle al largo del Delta del Po, viene più che raddoppiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: